Follow Us:

Blog

Frascatule ennesi | Ricetta | Antichi granai | Catenanuova

Frascatula ennese

La polenta fa parte della cultura alimentare siciliana. Solo che noi, a differenza del nord Italia, la chiamiamo frascatula!

La frascatula ennese, si distingue da quelle di altre province, perché miscela la farina di ceci e quella di cicerchie, due legumi che nel territorio di Enna erano molto coltivati.

 

                                                            Puoi acquistarla qui https://bit.ly/2QWfbfs

 

Ma anche perché si arricchisce con broccoli e lardo, diventando una pietanza ricca di gusto.

Antichi Granai produce ancora tutte le varietà di legumi del territorio: ceci, lenticchie, cicerchie, oltre ai grani antichi.

Cicerchie e ceci, tramite macina a pietra, diventano anche farine, molto richieste, specie per chi ha adottato un’alimentazione vegana o vegetariana.

La ricetta della frascatula ennese è un piatto molto ricco, che si consuma in questo periodo freddo. La presenza del lardo lo rende infatti calorico e… squisito!

La nostra miscela di farine di legumi è perfettamente bilanciata per preparare l’originale frascatula ennese, e con la ricetta che segue, la riuscita è garantita!

 

INGREDIENTI

1300 gr acqua

150 gr farina di ceci e cicerchie “Frascatule ennesi”

400 gr broccolo già pulito

100 gr lardo

1 spicchio aglio

Peperoncino

Sale q.b.

 

PREPARAZIONE

1. Dopo avere pulito e lavato il broccolo e le sue foglie più tenere, tagliare in quarti le cime ed in tocchetti il tronco, sminuzzare anche le foglie.

 

 

2.In una casseruola dalle sponde alte, fare bollire l’acqua, salare e cuocere il broccolo per circa 20 minuti.

 

 

3.Nel frattempo, in una padella far rosolare l’aglio ed il peperoncino, ridurre in cubetti il lardo e soffriggerlo a fuoco moderato.

 

 

4. Scolare i broccoli ed insaporirli con il lardo in padella per 5/10 min.

 

 

4.Nell’acqua di cottura del broccolo, senza spegnere il fuoco, versare in più riprese la farina di legumi, e mescolare continuamente con un cucchiaio di legno per almeno 10 minuti.

 

 

5. Aggiungere ora il contenuto della padella, e continuare la cottura della polenta per circa 20 minuti. Dovrà risultare molto densa.

 

 

6. Versare in un unico grande piatto, o suddividere in quattro porzioni e gustare calda.