Follow Us:

Blog

Penne di perciasacchi con alici e carciofi

Questa volta è un primo piatto di pesce, la ricetta che vogliamo condividere, perché l’arrivo della primavera già ci ha fatto venire voglia di mare, di sole, di aria e di tutto quello a cui ora siamo costretti a rinunciare. E allora ecco una ricetta stagionale che coniuga mare e terra, con le alici ed i carciofi che arricchiscono le penne di perciasacchi (https://bit.ly/2vDoFnU), nobile tra i grani antichi siciliani.

 

 

Sapevi che tra la farina integrale e quella raffinata c’è la semi-integrale? Ed è esattamente la nostra ultima linea di prodotti. Abbiamo creato la nuova linea semi-integrale, per chi non è predisposto al sapore pieno dell’integrale, ma vuole comunque un prodotto superiore, così è stato trovato il compromesso che ci aiuta a mantenere il gusto originale e la genuinità della farina. 

Dunque la semola di grano antico siciliano perciasacchi (👉🏻https://bit.ly/33ChYz5), viene molìta a pietra senza asportazione del germe, conservando così tutte le caratteristiche organolettiche e nutrizionali del grano. Proteine, vitamine (B1,B2,PP,B6), magnesio, calcio, ferro, sali minerali ed altri oligoelementi naturalmente presenti nel germe, sono assimilati dall’organismo quando scegliamo di consumare abitualmente i prodotti integrali o semintegrali.

L’idea errata, che si è diffusa negli ultimi decenni, sulla superiore bontà della pasta bianca, è solo uno dei tanti successi dell’industria alimentare che ha voluto l’appiattimento del gusto.

Un filo di buon olio extravergine d’oliva basta ad esaltare il gusto pieno e variegato della pasta Antichi Granai, ma cimentarsi in ricette stagionali sempre diverse appaga sicuramente di più, ed accelera il processo di accettazione e gradimento in tutta la famiglia!

 

 

 

INGREDIENTI

 

400 gr penne di perciasacchi semintegrali Antichi Granai

(acquista 👉🏻https://bit.ly/2vDoFnU)

100 gr farina integrale perciasacchi Antichi Granai

(👉🏻https://bit.ly/33ChYz5)

200 gr alici freschissime già pulite

30 gr uva passa siciliana

6 carciofi

1 limone

Mezzo bicchiere di vino bianco

Sale integrale siciliano

Olio evo 

 

 

PREPARAZIONE

 

Sciacquare l’uvetta in un colino e poi ammollare in acqua tiepida per circa 20-30 min., dopodichè strizzare ed asciugare.

Lavare per bene le alici con acqua e sale, far asciugare tutta l’acqua tamponandole con carta assorbente.

Mondare i carciofi ricavando la parte più tenera, i cuori. Tagliarli a spicchi e lasciare in acqua fredda e succo di limone per circa 15 minuti.

 Scolare, asciugare per bene sotto l’acqua corrente. 

Scaldare l’olio in una padella antiaderente, appena è ben caldo versare i carciofi e l’uvetta, rosolare circa 5 min, aumentare la fiamma e sfumare con il vino bianco, rimoderare la fiamma e completare la cottura. Spegnere e lasciare nella stessa padella.

 

 

Nel frattempo, passare le alici ben asciutte nella farina di perciasacchi, scuoterle in uno scolapasta per eliminare la farina in eccesso e friggerle in olio bollente. Appena cotte, con una paletta forata, raccogliere e passarle nella padella con i carciofi. Con una paletta di legno mescolare per amalgamare il condimento.

 

Bollire l’acqua a cuocere la pasta al dente, riavviare la fiamma della padella e man mano versarvi la pasta. Continuare gli ultimi minuti di cottura delle penne in padella, aggiungendo qualche cucchiaio d’acqua di cottura.

Completare il piatto a piacimento con prezzemolo tritato o finocchietto.